Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2018

Intervista a Salvatore Amato

Immagine
Salve a tutti! Eccomi alle prese con l'intervista all'autore di cui sto attualmente leggendo il romanzo. Di chi sto parlando? Scopriamolo insieme!

Biografia:
Salvatore Amato nasce a Messina il 4 gennaio 1982. Attraverso il nonno materno, famoso pittore della sua città, impara fin dall’infanzia l’amore per l’Arte e la Letteratura. Le primissime esperienze di scrittura arrivano con l’Hip-Hop e i Sikari Verbali, un gruppo romano autoprodotto, dopodiché con il giornale della scuola. Successivamente le sue passioni musicali lo porteranno a pubblicare due album con Belive Digital, usando lo pseudonimo di Shitkillaz. Socio Onorario di Archivio Spettacolo, con i quali ha dato vita al primo Concorso Letterario dell’Associazione: Aneddoti dal cuore. Nel 2017 pubblica il suo primo romanzo “Fra – Fuori dal grigio”, (Chiado Editore). Nel 2018 con contratto ricevuto grazie alla segnalazione nell’11^ Edizione del Concorso Nazionale Le Fenici pubblica la sua raccolta di racconti “Novelle Criminali…

Un addio al nubilato a misura della sposa. Grazie!

Immagine
Mi spiace aver interrotto il gioco dei libri della mia vita e non essere presente sui social in generale e sul gruppo UPA - Un Pianeta Artistico in particolare, ma questi ultimi giorni prematrimoniali sono pieni di corse e vicende meravigliose, fra matrimonio di Ilenia e Angelo e due addii al nubilato, cioè quello suo alla SPA e il mio di ieri, al quale mancavano poche persone importanti che, però, ci saranno al matrimonio mio e di Mike. E pensare che la mia idea iniziale era passare qualche ora alla SPA con la mia migliore amica a Roma per vivere questo "rito di passaggio", ma purtroppo mi è impossibile spostarmi di questi tempi, ho comunque una sorpresa in serbo per lei e sono rimasta davvero soddisfatta dell'addio al nubilato organizzato da mia sorella e dalle mie amiche Ilenia (venuta da Grottaminarda il giorno dopo il suo matrimonio), Laura (venuta in Circumvesuviana all'andata), Lalla, Laura prof, Raffa, Mary e Rosy (venute da diverse zone di Napoli). Siamo state…

Bilancio di metà anno a livello artistico

Immagine
Rivedendo le foto de "L'ultimo ciak", uno degli spettacoli più belli in cui abbia mai recitato e presentato, mi è venuta voglia di fare un bilancio di metà anno a livello artistico.
Se penso solo alle poesie che in quasi 4 anni sono riuscita a pubblicare in self e a far conoscere a persone di diverse fasce d'età, mi posso ritenere soddisfatta. Certo, non ho conseguito premi od onorificenze, né il mio profilo, la mia pagina FB o il mio gruppo pullulano di "mi piace", eppure per me è un onore sapere che quella che una volta era la mia parte più nascosta si è avvicinata ad altre intimità simili o dissimili. Prima ancora di ciò, sono contenta di essere riuscita a superare la mia timidezza nel mostrare una parte di me che tenevo gelosamente custodita. Sono anche soddisfatta di aver pubblicato, oltre a "Poesie di periferia", il romanzo poliziesco "Gli opali indiani" e l'articolo accademico dedicato al CLIL sui quali ho lavorato per molto t…